PROGRAMMA XXI CONGRESSO NAZIONALE AIDI

PASSATO/FUTURO. L’INFLUENZA DELLA LUCE SUL CAMBIAMENTO DEGLI STILI DI VITA
24-25 giugno 2024, Bologna – Palazzo dei Congressi

LUNEDì 24 GIUGNO 2024

Ore 9,15 – Registrazione

Ore 10,00 – Saluti istituzionali
Laura Bellia
, Presidente AIDI

Ore 10,15 – Presentazione sezione “Luce e beni culturali” a cura di Keoma Ambrogio, responsabile area beni architettonici Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Bologna

Ore 10,35 – Relazione memorie
Una luce giusta per le opere d’arte
O. Santilli / architetto e lighting designer

Il dinamismo della luce come strumento di valorizzazione delle opere scultoree
D. Turrici / lighting designer

Coefficiente di correzione del tempo di esposizione di un’opera d’arte in funzione dello spettro della sorgente LED utilizzata
G.
Bellomo / Direttore Tecnico Ricerca e Sviluppo Tech-Nyx srl
L. Schiavon / Ricercatore Indipendente associato Tech-Nyx srl

Ore 11,35 – Breve presentazione poster della sezione tematica “Luce e beni culturali” e invito a vederli durante il coffee break

Ore 11,40 – Coffee break

Ore 11,50 – Tavola rotonda “Nuovi modelli di gestione della città”
Laura Blaso, Head of the Laboratory “Smart cities and communities”, TERIN-ICER-SCC
Alessandro Grassia, architetto e lighting designer, Astrapto srl
Simone Stella, Direttore Settore Lavori pubblici del Comune di Bologna
Piero Pelizzaro, Direttore Officina per la rigenerazione dell’immobile pubblico del Demanio

Modera: Margherita Suss, architetto e progettista illuminotecnico, GMS Studio Associato

Ore 13,15 – Light lunch

Ore 14,30 – Presentazione sezione tematica “Luce e natura” a cura di Lorenzo Fornasari, Sparrow HLC e Associazione FaunaViva, Statistical and Biological Consultant

Ore 14,50 – Relazione memorie
La misura della circolarità materica degli impianti di illuminazione
N. Paolucci / Hera Luce

L’attenzione alla natura nel progetto di illuminazione come vantaggio competitivo: il ruolo attivo del lighting designer per avviare il cambiamento
E. Marcolli, M. Patetta, C. Valent / Metis Lighting

Misurare l’ecosostenibilità di un prodotto di illuminazione
M. Emiliano, Z. Katsarou, F. Sala / Cariboni Group

Da rifiuti plastici a lampioni urbani: una nuova prospettiva green per le città del futuro
A. Deodati, E. Petrachi, G.Vendramin / Niteko Illuminazione

Ore 16,05 – Breve presentazione poster sezione tematica “Luce e natura” e invito a vederli durante il coffee break

Ore 16,10 – Coffee Break

Ore 16,30 – Workshop
Focus 1: Luce e Beni culturali
group leader: Laura Bellia, Presidente AIDI e Pietro Palladino, Presidente Onorario APIL
Focus 2: Luce e Centri storici
group leader: Matteo Seraceni, referente tecnico-scientifico AIDI e Alessandro Marata, docente di Design Industriale, Dipartimento di Architettura, Università di Bologna
Focus 3: Luce e Ambienti di lavoro
group leader: Anna Pellegrino, docente di Fisica Tecnica Ambientale, Dipartimento Energia, Politecnico di Torino e Jan Van Lierde, architetto e light designer, JVL Studio

Ore 18,00 – Conclusione 1° giornata

***   ****   ***

MARTEDì 25 GIUGNO 2024

Ore 9,00 – Presentazione della sezione tematica “Luce e città” a cura di Giorgia Rambelli, Director Mission Innovation Urban Transitions Mission

Ore 9,20 – Relazione memorie
Innovativo algoritmo di AI per l’illuminazione adattiva stradale, un caso applicativo
S. Giansante, M. Loda / Revetec Srl

Il progetto dell’illuminazione dei centri storici: un approccio metodologico applicato al caso studio di Mesagne (BR)
V.R.M. Lo Verso, R. Taraglio, A. Crisumma / Politecnico di Torino

I percorsi della storia: le mura longobarde di Benevento. Tecniche di illuminazione per il contenimento del flusso disperso in ambito urbano
L. Pica / lighting designer

Ore 10,20 – NC CIE Italia LightBreak  – Misurare la percezione della luce: l’appearance
Osvaldo Da Pos, membro Divisione 1 NC CIE Italia
Paola Iacomussi, ricercatrice INRIM e Vicecoordinatore D2 NC CIE Italia
Alessandro Rizzi, docente Dipartimento di Informatica, Università degli Studi di Milano

Ore 10,50 – Breve presentazione poster sezione tematica “Luce e città” e invito a vederli durante il coffee break

Ore 10,55 – Coffee break

Ore 11,10 – Presentazione della tematica “Luce e salute” a cura di Roberto Manfredini, professore presso il Dipartimento di Scienze Mediche, Università degli Studi di Ferrara

Ore 11,30 – Relazione memorie
Lighting and gender equality: new approaches to public space after dark
E. Bordonaro / (MArch PhD), Principal and Creative Director Light Follows Behaviour, Senior Policy Fellow The London School of Economics and Political Science (LSE)
G. Brusemini / Designer, Principal Ogni Casa e’ illuminata, Italian Ambassador Women in Lighting, Milano
M. Milosev / (BEng MLA) Planning Policy & Gender Specialist
S. Toro / Lighting designer, Founder and partner of Condiviso, Genova

L’approccio “integrative lighting” al progetto della luce in ambienti interni ed esterni: sfide, opportunità ed esperienze di ricerca
A. Pellegrino, V.R.M. Lo Verso, L. Giovannini, G. Piccablotto, R. Taraglio, L. Valetti / Politecnico di Torino

L’illuminazione stradale radente: caratterizzazione sperimentale su un impianto pilota a supporto dell’evoluzione della normativa
L. Angrisani, E. De Benedetto / Università degli Studi di Napoli Federico II, Napoli
G. Bonini / Movyon S.p.A., Firenze
G. Rossi / CIE Division 4 member

Ore 12,30 – Breve presentazione poster sezione tematica “Luce e salute” e invito a vederli durante il light lunch

Ore 12,35 – Light lunch

Ore 14,00 – Tavola rotonda “L’impatto della luce sulla salute: il progetto ENLIGHTENme”
Elettra Bordonaro, Configuring Light, Senior Policy Fellow LSE / Principal and Creative Director Light Follows Behaviour
Elisa Conticelli, ricercatrice in Tecnica e Pianificazione Urbanistica, Dipartimento di Architettura, Università di Bologna
Giulio Desiderio, Project Director MCA (Mario Cucinella Architects)
Francesco Mattia Rubini, Ufficio Illuminazione Pubblica, direzione dei lavori e manutenzione, Comune di Bologna
Carlo Urbinati, Presidente Assoluce

Modera: Simona Tondelli, docente di Tecnica e Pianificazione Urbanistica, Dipartimento di Architettura, Università di Bologna

Ore 16,00 – Presentazione della nuova Sezione Territoriale AIDI Emilia-Romagna

Ore 16,15 – Workshop – Presentazione dei risultati

Ore 17,00 – Conclusione

***   ***   ***

POSTER

Luce e beni culturali
Progetto d’illuminazione per lo sferisterio di macerata (light design strategy)
F. Cecarini / Professoressa di Light Design presso l’Accademia di Belle Arti di Macerata

La luce nella chiesa greco-ortodossa come mezzo per rinvigorire la fede
E. Skafida / Lighting Designer MLD “La Sapienza”, docente – collaboratrice scientifica MSc Lighting Design HOU

Illuminazione dei beni culturali tra esigenze di fruizione e protezione: il caso del Museo Zoologico di Napoli
L. Bellia, F. Diglio, F. Fragliasso, G. Riccio / Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università degli Studi di Napoli Federico II
V. Candela / Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli Federico II
M.M. Corsaro / Dipartimento di Scienze Chimiche dell’Università degli Studi di Napoli Federico II
A. Genovese, M. Petraretti / Dipartimento di Biologia dell’Università degli Studi di Napoli Federico II

Illuminare la musica di muti: la Sala dei Teatini a Piacenza
L. Golinelli /architetto e lighting designer, I-dea srl
A. Ricci Petitoni / ingegnere e lighting designer, I-dea srl

Trasformare gli spazi museali in un’esperienza sensoriale
M. Miglioli / Marco Miglioli ArchiLight Studio

La Cattedrale di San Giovanni e il centro storico di Ragusa brillano di nuova luce
P. Calafiore / Noroo Milan Design Studio

Luce e beni culturali: una metodologia di progetto tra didattica e ricerca
C. Aghemo, L. Valetti / Dipartimento Energia “Galileo Ferraris”, Politecnico di Torino
R. Taraglio, G. Piccablotto / Laboratorio di Analisi e Modellazione dei Sistemi Ambientali, Dipartimento Architettura e Design, Politecnico di Torino

Luce scenica e tecnologia: una relazione controversa
D. Savi / Direttore della fotografia

Luce e natura
Eco-luce per eco-illuminare
G. Alfarano, A. Spennato / Dipartimento di Architettura – Università degli Studi di Firenze

Nuovo strumento analitico documentale per la valutazione preventiva del fenomeno del viraggio di colore nei dati fotometrici di un apparecchio di illuminazione
G. Bellomo / Direttore Tecnico Ricerca e Sviluppo Tech-Nyx srl
D. Giannetti / Direttore Tecnico Ricerca e Sviluppo Agilux srl
L. Schiavon / Ricercatore Indipendente associato Tech-Nyx srl

Apologia della penombra. Appunti per una didattica della luce naturale in architettura
S. Barbi / Dipartimento di Architettura, Università degli Studi di Firenze

Luce e città
Sensi e intelligenza artificiale: guidare le smart city verso un futuro connesso e reattivo
A.G. Gerli / Tourbillon Tech srl, Department of Clinical Sciences and Community Health, Università Degli Studi di Milano

Nuova luce per gli attrattori culturali della città di Spoleto
L. Golinelli /architetto e lighting designer, I-dea srl
A. Ricci Petitoni / ingegnere e lighting designer, I-dea srl

Progetto della nuova illuminazione della Piazza della Libertà della città di Macerata (Light Design Strategy)
M. Ignazi / Docente di Design dell’Accademia di Belle Arti di Macerata